Palazzo Pfanner e Giardino

Palazzo Pfanner è una tra le dimore barocche più importanti dell’intera Toscana e cela in sé arte, storia ed anche una vicenda amorosa.

Dalle mura potrete ammirare i giardini settecenteschi di questo palazzo e la sua monumentale scalinata con balaustre e arcate che testimoniano del suo glorioso passato.

Palazzo Pfanner o Palazzo Controni-Pfanner si trova ai margini delle Mura di Lucca, con accesso da via degli Asili 33.

Palazzo Pfanner Giardino via degli asili Pfanner Palace Garden Palazzo Pfanner y Jardin Lucca Tuscany region
Palazzo Pfanner Giardino via degli asili Pfanner Palace Garden Palazzo Pfanner y Jardin Lucca Tuscany region

Accendi il romantico che è in te con una passeggiata in questo splendido palazzo del 17 ° secolo in cui sono state girate parti di Portrait of a Lady (1996), interpretato da Nicole Kidman e John Malkovich.
Il suo giardino in stile barocco – l’unico di sostanza all’interno delle mura della città – incanta con laghetto ornamentale, limonaia e statue settecentesche di divinità greche in posa tra alberi di limoni in vaso. I concerti estivi di musica da camera ospitati qui sono assolutamente meravigliosi.

Questo palazzo privato del XVII secolo attrae moltitudini di visitatori per la bellezza delle sue opere e lo scenografico giardino.
Immergiti nello splendore barocco di una delle costruzioni più eleganti di Lucca, Palazzo Pfanner, risalente al XVII secolo e famoso per gli affreschi, il giardino barocco all’italiana e i concerti di musica classica. Il palazzo fu fatto costruire dalla benestante famiglia Moriconi nel 1660.
Da allora ha cambiato proprietà diverse volte, fino a giungere nel 1856 nelle mani della famiglia Pfanner che ancora lo possiede.

Palazzo Pfanner (secc. XVII-XVIII) si distingue per il suo splendido giardino all’italiana attribuito a Filippo Juvarra (1678-1736), per l’imponente scalone e per gli affreschi del salone monumentale eseguiti da Scorsini e De Santi (prima metà del sec. XVIII). Al suo interno il Palazzo ospita, tra l’altro, un’esposizione di antichi strumenti medico-chirurgici appartenuti a Pietro Pfanner (1864-1935), chirurgo, benefattore e sindaco di Lucca dal 1920 al 1922.

Interiors Palazzo Pfanner via degli asili Pfanner Palace Garden Palazzo Pfanner y Jardin Lucca Tuscany
Interiors Palazzo Pfanner via degli asili Pfanner Palace Garden Palazzo Pfanner y Jardin Lucca Tuscany

Interno
La residenza di Palazzo Pfanner, unica parte del palazzo attualmente visitabile, racchiude al suo interno un ampio salone centrale affrescato negli anni venti del Settecento dal quadraturista Pietro Paolo Scorsini, da cui si dipartono sale laterali arricchite da mobili d’epoca, pregiate suppellettili, oggetti sacri e una trecentesca statua lignea raffigurante l’arcangelo Michele. La residenza ospita un’esposizione permanente di strumenti medico-chirurgici e antichi testi di medicina appartenuti a Pietro Pfanner (1864-1935), chirurgo, filantropo e sindaco di Lucca dal 1920 al 1922.

Interiors Palace Garden Lucca Palazzo Pfanner via degli asili Palazzo Pfanner y Jardin Tuscany
Interiors Palace Garden Lucca Palazzo Pfanner via degli asili Palazzo Pfanner y Jardin Tuscany

Giardino
Il campanile della basilica di San Frediano che si affaccia sul giardino di palazzo Pfanner
Il giardino si sviluppa tra l’attuale palazzo a sud e le mura urbane a nord, come già si può vedere nella carta del Sinibaldi del 1843.
Superato il cancello d’ingresso si apre una zona pavimentata in pietre squadrate, in cui sono posti quattro vasi in terracotta con piante di cycas, che delimitano il percorso di accesso al giardino.
Questo è suddiviso geometricamente in sette ampi spazi rettangolari delimitati da vialetti rettilinei. L’area verde di fronte al palazzo è suddivisa in quattro zone erbose, bordate da siepi di bosso e alloro, con al centro una vasca ottagonale, decorata con quattro statue allegoriche raffiguranti gli elementi: Vulcano (fuoco), Mercurio (aria), Dionisio (terra) e Oceano (acqua). Vicino al palazzo sono ubicate invece le statue dell’allegoria delle quattro stagioni.
All’interno delle aree erbose, sono presenti oltre a fioriture stagionali piante di tasso, pini, alberi da frutto e magnolie.
Dalla parte opposta dell’ingresso, addossato al muro di cinta, si trova la limonaia, sormontata da una balaustra sulla quale si ergono i leoni ed al centro un basilisco, emblema dei Controni.
Ai lati del portale in legno ci sono due nicchie contenenti a destra la statua di Ercole e a sinistra quella di Cibele.
I due viali principali che definiscono gli spazi erbosi sono delimitati da numerosi vasi contenenti piante di limoni e di rose.
Per la sua architettura e l’ampio giardino è stato utilizzato da numerosi registi come “palazzo della nobiltà papalina”.
Ad esempio è il palazzo del marchese del Grillo nell’omonimo film con Alberto Sordi (1981), la residenza della famiglia dei Sant’Agata in Arrivano i bersaglieri di Luigi Magni e il giardino in Ritratto di signora con Nicole Kidman del 1996.

In un’atmosfera barocca, a pochi passi dalle Mura cinquecentesche e dagli austeri palazzi medievali di Lucca, si erge Palazzo Pfanner.
La sua costruzione fu avviata nel 1660 dai Moriconi, famiglia di mercanti della seta e membri dell’antico patriziato lucchese. In seguito a un imprevisto rovescio finanziario, i Moriconi furono costretti a vendere l’immobile nel 1680.

Statue Pfanner Palace Garden Giardino Palazzo Pfanner via degli asili Palazzo Pfanner y Jardin Lucca Tuscany
Statue Pfanner Palace Garden Giardino Palazzo Pfanner via degli asili Palazzo Pfanner y Jardin Lucca Tuscany

Magnifico giardino all’italiana che la nobile famiglia commissionò a Filippo Juvarra nel 1700.
Una gran quantità di piante esotiche e mediterranee come magnolie, alberi da frutto, pini ornano il giardino insieme alle vasche decorate con statue in marmo raffiguranti i quattro elementi e le quattro stagioni.
La proprietà è delimitata da una siepe in bosso tipica dell’architettura dei giardini all’italiana e sul lato sud, a ridosso delle mura, si sviluppa la splendida limonaia all’interno della quale vengono sistemati i vasi di limoni per proteggerli dal freddo invernale.
A rendere ancor più affascinante e romantica l’atmosfera contribuiscono i molti roseti disseminati per il giardino che in primavera si colora piacevolmente.

View from walls of Pfanner Palace Garden Palazzo Pfanner Giardino via degli asili Palazzo Pfanner y Jardin Lucca
View from walls of Pfanner Palace Garden Palazzo Pfanner Giardino via degli asili Palazzo Pfanner y Jardin Lucca

La costruzione di Palazzo Pfanner risale al 1660.
Furono i Moriconi, membri del patriziato mercantile lucchese, a commissionarne l’edificazione.
Travolti dal fallimento economico, i Moriconi furono costretti nel 1680 a vendere l’edificio ai Controni, anch’essi mercanti della seta ascesi al rango nobiliare.
I Controni si dedicarono all’ampliamento dell’edificio: verso il 1686 sovrintesero ai lavori per la realizzazione dello scalone monumentale su progetto, si presume, dell’architetto lucchese Domenico Martinelli, attivo soprattutto nelle capitali europeee di Vienna e Praga; nei primi del ’700 commissionarono, con ogni probabilità a Filippo Juvarra, la riqualificazione del giardino retrostante; e sempre nello stesso periodo affidarono a pittori ‘quadraturisti’ locali l’affrescatura delle volte dello scalone e degli interni della residenza nobiliare.
La vicenda della famiglia Pfanner s’intreccia con la secolare storia del Palazzo.
Verso la metà dell’800, fu infatti Felix Pfanner, birraio nativo di Hörbranz (Austria), ma di famiglia bavarese, ad acquistare progressivamente l’intera struttura dopo avervi istallato, a partire dal 1846, la sua birreria, una delle prime in Italia. La storica Birreria Pfanner, ameno luogo di produzione e mescita collocata tra il giardino e le cantine del Palazzo, chiuse nel 1929.
Il Palazzo è tuttora di proprietà della famiglia Pfanner, la quale, a partire dal 1995, ha intrapreso un’impegnativa opera di valorizzazione promuovendone il restauro e l’apertura ai visitatori.

Lemons limoni limones Palazzo Pfanner y Jardin Lucca Giardino Palazzo Pfanner via degli asili Pfanner Palace Garden
Lemons limoni limones Palazzo Pfanner y Jardin Lucca Giardino Palazzo Pfanner via degli asili Pfanner Palace Garden

“Il cortile di Palazzo Pfanner pare costruito per ospitare spettacoli, con la sua scalinata da teatro e l’atrio dal soffitto a volta che sfuma in lontananza nella piacevole vista di un fresco giardino verdeggiante”
André Suarès (1868-1948)
Lo scenografico giardino di Palazzo Pfanner, attribuito al genio di Filippo Juvarra (1678-1736) che lo progettò agli inizi del Settecento, rappresenta un pregevole esempio di giardino barocco all’italiana incuneato tra le Mura urbane e la fitta trama viaria della Lucca medievale.
Il giardino si distende tra il monumentale scalone del Palazzo, l’elegante limonaia a settentrione e i due storici boschetti di bamboo che da secoli incorniciano un spazio verde adorno di una grande varietà di piante ornamentali, palmizi e pini secolari.
In un tripudio di forme e colori che variano con il mutare delle stagioni si incontrano siepi di bosso e di alloro, tassi, magnolie, cespugli di peonie e di ortensie, antiche piante di camelie, begonie, rose e gerani, e un centinaio di antiche conche di limoni poste ai lati dei due vialetti centrali.

Lemons limoni limones Giardino Palazzo Pfanner via degli asili Pfanner Palace Garden Palazzo Pfanner y Jardin Lucca
Lemons limoni limones Giardino Palazzo Pfanner via degli asili Pfanner Palace Garden Palazzo Pfanner y Jardin Lucca

La famiglia Pfanner
Durante la seconda metà dell’Ottocento le vicende della famiglia Pfanner s’ intrecciano con la storia del palazzo. La famiglia di origine bavarese giunse a Lucca in seguito ad un decreto del 1835 con cui il duca di Lucca, Carlo Ludovico di Borbone, aveva fatto richiesta per sé e per la città di un abile “fabbricante tedesco di birra”.
Felix Pfanner decise di prendere in affitto dai Controni il giardino e le cantine del palazzo per collocarvi i macchinari e l’attrezzatura necessari a produrre la birra. Col passare del tempo grazie alla ricchezza ricavata dal suo birrificio, Felix fu in grado di acquistare l’intero palazzo, il quale prese il suo nome e divenne la sede ufficiale della birreria Pfanner. Fu la prima fabbrica di birra del Ducato di Lucca e una tra le prime in Italia.
Il giardino del Palazzo con la birreria diventò un tradizionale punto di incontro di tutti quei lucchesi e forestieri che amavano sorseggiare un boccale di birra seduti in mezzo ad una splendida cornice monumentale tra piante di limoni, siepi di bosso, roseti, e gruppi di pavoni.
La birreria rimase attiva fino al 1929. Il palazzo è tutt’ora di proprietà della famiglia Pfanner.
La bellezza del palazzo e del suo giardino barocco non ha lasciato indifferenti registi importanti che hanno scelto questo luogo come location dei loro film. Primo fra tutti, Monicelli, che ha immortalato lo scalone nel Marchese del Grillo (1981) e secondo, Jane Campion, che ha scelto il giardino come sfondo per il suo Ritratto di Signora con Nicole Kidman (1996).

Scalinata scale stairs Escaleras Palazzo Pfanner via degli asili Pfanner Palace Garden Palazzo Pfanner y Jardin Lucca
Scalinata scale stairs Escaleras Palazzo Pfanner via degli asili Pfanner Palace Garden Palazzo Pfanner y Jardin Lucca


Video Palazzo Pfanner Lucca

DETTAGLI

http://www.palazzopfanner.it/

https://it.wikipedia.org/wiki/Palazzo_Pfanner

https://en.wikipedia.org/wiki/Palazzo_Pfanner

https://es.wikipedia.org/wiki/Palazzo_Pfanner

https://www.viamichelin.it/web/Sito-Turistico/Lucca-55100-Palazzo_Pfanner-a5k1xcyi

Filippo Juvarra (Messina, 7 marzo 1678 – Madrid, 31 gennaio 1736) è stato un architetto e scenografo italiano, uno dei principali esponenti del Barocco, che operò per lunghi anni a Torino come architetto di casa Savoia.
Formatosi inizialmente in Sicilia, parzialmente da autodidatta, la sua prima opera architettonica fu il completamento, nel 1703, della Chiesa di San Gregorio, oggi scomparsa, per la quale progettò la sistemazione interna comprendente la realizzazione del coro e dell’altare maggiore.
https://it.wikipedia.org/wiki/Filippo_Juvarra

https://www.lonelyplanet.com/italy/lucca/attractions/palazzo-pfanner/a/poi-sig/472334/360064

http://blog.zingarate.com/luccadascoprire/palazzo-pfanner-e-il-giardino-dello-juvarra-a-lucca/

http://www.turismo.lucca.it/it/luoghi-di-interesse/palazzo-pfanner

Palazzo Pfanner